Musei Curiosi e Strani da Visitare nel Mondo

Musei Curiosi e Strani da Visitare nel MondoNoi abbiamo la concezione del museo come qualcosa di noioso e che non può attirare l'attenzione di tutti, mentre invece è possibile dire che i musei strani che si trovano nel mondo possono essere quella risorsa in più per rendere ... [Clicca e Continua a Leggere]

Offerte Low Cost a Meno di 100 Euro per Capodanno 2015

Offerte Low Cost a Meno di 100 Euro per Capodanno 2015Manca davvero pochissimo al prossimo Capodanno 2015 ma per chi ancora non avesse deciso o scelto cosa fare, ci sono delle offerte low cost a meno di 100 euro di cui vale davvero la pena approfittare. Barcellona è certamente una delle ... [Clicca e Continua a Leggere]

Mete Perfette per il Prossimo Natale 2014

Mete Perfette per il Prossimo Natale 2014Le vacanze di Natale 2014 sono ormai alle porte e per chi ancora non avesse deciso cosa fare noi oggi vi vogliamo consigliare qualche meta perfetta che a prescindere dal tipo di vacanza che intendete fare potrà fare al caso ... [Clicca e Continua a Leggere]

Viaggio in Sardegna: Il Verde di Oristano e Sassari

Viaggio in Sardegna: Il Verde di Oristano e Sassari

Chi conosce la città più ciclabile di tutta Italia? In pochissimi sanno che questa città è Arborea in provincia di Oristano! Eucalipti, oleandri, pioppi e pini sono alla base della vegetazione di questa zona dove si produce anche il migliore latte sardo, anche la storia di questa bellissima città è molto particolare: ogni cosa sembra essere strana ad Arborea, ci sono vie regolari con molti giardini e aree pubbliche, e l’aspetto molto eclettico e variopinto degli edifici. Si parte per questo percorso proprio dal centro storico di questa città con la sua architettura razionalista, si passa vicino ad uno stagno | continua…

Itinerario in Sardegna: Sentieri e Bellissime Piste Ciclabili

Itinerario in Sardegna: Sentieri e Bellissime Piste Ciclabili

La bellezza della Regione Sardegna non sta solamente nel suo mare limpido e cristallino ma anche una fittissima rete di sentieri lungo la costa e soprattutto quello denominato miniere nel blu ha il compito di collegare tra di loro i vari siti di archeologia mineraria. Il Parco Geominerario è sicuramente degno di visita ed è anche una zona dove la natura la fa decisamente da padrona; ci sono anche diverse gallerie sovrapposte a Porto Flavia, dove ex minatori diventano delle espertissime guide per i turisti, proprio accanto a questo parte il sentiero miniere nel blu. Il sentiero si affaccia sul | continua…

Alla scoperta del Far West sardo

Alla scoperta del Far West sardo

Impervie ed inospitali Barbàgie, la Barbària dei romani, che mai riuscirono a imporvi pieno dominio. Un arco montato parallelo a quello, stupendo e celebrato, del golfo di Orosei, famoso per le sue acque e per le grotte marine, tra le più grandi e suggestive d’Italia. E, impervi nelle impervie Barbàgie, i Tacchi, da taccu, scheggia di pietra. Tra Barbàgia di Seùlo e Ogliastra, nella Sardegna centro-orientale, questo altopiano formatosi  400 milioni di anni fa offre strane forme e irreali silenzi. Lo si può percorrere in macchina: partendo da Lanusei e arrivando a Seui sono 51 Km di percorso tortuoso, a | continua…

Cosa c’è da vedere ad Oristano: Ecco una semplice guida viaggio

Cosa c'è da vedere ad Oristano: Ecco una semplice guida viaggio

La Sardegna è indubbiamente una delle maggiori mete turistiche estive per la bellezza delle sue spiagge e non solo. Se ci rechiamo nella zona di Oristano, cosa possiamo visitare della città e nei dintorni? La posizione occupata da questa città è molto importante che domina su tutto l’Occidente della Sardegna; la città è racchiusa tra due grandi stagni e questo ne ha condizionato molto l’ambiente. Il primo monumento della città da visitare è sicuramente il Duomo, dall’aspetto barocco escluso il campanile; all’interno c’è la bellissima statua dell’Annunciazione di Pisano, la gotica cappella del Rimedio e l’Aula Capitolare con il Tesoro. | continua…

Sardegna, una Costa a Cinque Stelle

Sardegna, una Costa a Cinque Stelle

Ad un viaggiatore dell’Ottocento che si apprestava ad esplorare con la sua imbarcazione l’isola, la Sardegna apparve da lontano come una ”tavolozza azzurra poggiata sul mare”. L’isola offre circa 1650 km di coste, quasi un quarto dell’intero sviluppo litoraneo italiano. E l’immenso perimetro ne ha fatto fin dall’antichità, un luogo di facili approdi, frequentato da diverse genti mediterranee, che si sono succedute a popolare, dominare e trasformare. Oggi questo stesso patrimonio, fatto di golfi e di profonde insenature, di promontori e di splendide spiagge, di baie e cale appartate, di un incredibile orlo di isole di diverse dimensioni, rappresenta una | continua…